Il nuovo contattore Omron dalle dimensioni ridotte

Riassunto

Sebbene misuri solo 35,5 x 35,5 x 33 mm, il contattore J7KNU dispone di una potenza nominale AC3 di 2,2 kW ed è disponibile in versioni a tre e a quattro poli con bobine in c.a. o in c.c. e come contattore ad inversione con interblocco meccanico.
Il nuovo contattore J7KNU di Omron, il più piccolo dispositivo del suo genere disponibile attualmente in Europa a parità di valori nominali, è ideale per un'ampia gamma di applicazioni in cui è richiesta una soluzione di commutazione di potenza compatta, affidabile e di facile utilizzo.

Tra le tipiche applicazioni per i nuovi contattori vi sono l'interfaccia di sistemi elettronici con circuito di alimentazione e il controllo di macchine per l'imballaggio. L'apertura del contatto di 3 mm migliora la sicurezza e l'affidabilità dei contattori e, per facilitare l'utilizzo in applicazioni di controllo motori, possono essere forniti come coppie con interblocco montate su una base singola.

L'installazione di questi contattori è immediata in quanto progettati per il montaggio su guide DIN da 15 mm in modo da essere impiegati anche in quadri di distribuzione di piccole dimensioni. L'adattatore J75KN rende il contattore J7KNU adatto anche per le guide DIN standard da 35 mm. Inoltre, le morsettiere a molla dispongono di viti grandi per un cablaggio facile e veloce senza gli inconvenienti legati all'utilizzo di morsettiere di piccole dimensioni.

Infine, l'ampio campo di temperature d'esercizio, tra -40°C e +60°C, rende i contattori J7KNU di Omron una scelta affidabile per l'utilizzo anche negli ambienti più difficili.
Prodotti e tecnologie: 
3061 posts in News