Interroll prosegue la strategia di crescita

Riassunto

Il Gruppo Interroll ha ripetuto le performance del 2016 anche nel primo semestre del 2017 e ha proseguito con la sua strategia di crescita con robusti ordinato, vendite e cash flow.
Nel primo semestre 2017 Interroll ha ricevuto nuovi ordini per 244,5 milioni di CHF (a.p. 216,1 milioni CHF) e ha registrato una crescita del 13,2% (organico: 12,8%), ovvero del 14,9% in valuta estera. Tutte le regioni hanno registrato una crescita dell’ordinato, particolarmente positiva in Asia-Pacifico con +33,7%.
Le vendite nette hanno raggiunto un nuovo record a 203,3 milioni di CHF (a.p. 187,1 milioni CHF) e sono migliorate dell'8,6% (organico: 8,2%), ovvero del 10,6% in valuta estera.
La regione EMEA ha registrato una crescita particolarmente forte del 12% nel periodo di riferimento. Il rapporto ordini - fatturato è 1,20 (a.p. 1,15).

Cresce il business di prodotto, promettente la domanda di progetti
La forte domanda di “Rollers” si riflette nei numeri record della produzione. Nel primo semestre, Interroll ha prodotto più rulli e Roller Drives di sempre. A 53,3 milioni di CHF, il fatturato consolidato dell’area di business è cresciuto di un altro 11,2% rispetto all'analogo periodo dell’anno precedente (48,1 milioni CHF), mentre i nuovi ordini consolidati sono aumentati del 18,2% a 55,1 milioni CHF (a.p. 46,6 milioni CHF). Tutte le regioni hanno contribuito positivamente a questo sviluppo, particolarmente la Cina.
Le vendite del prodotto “Drives” sono cresciute del 16,2% nel primo semestre a 71,1 milioni di CHF (a.p. 61,7 milioni di CHF). L'ordinato è cresciuto del 17,8% a 75,5 milioni CHF (a.p. 64,1 milioni CHF). Da segnalare la forte crescita per i mototamburi in America (+ 24%) e in Asia-Pacifico (+ 15%).
A causa della forte domanda di rulli alimentati da motore a 24V e per sviluppare nuove tecnologie in questo campo, Interroll ha proseguito anche nel 2017 l’espansione delle proprie capacità a Wermelskirchen in Germania.
Nel primo semestre 2017, le vendite dell’area “Pallet & Carton Flow” sono scese del 17,7% a 27,0 milioni di CHF (a.p. 32,8 milioni di CHF). L’ordinato è sceso del 7,5% a 28,6 milioni di CHF (a.p. 30,9 milioni di CHF).
Le vendite nette dell’area prodotti “Conveyors & Sorters” sono aumentate nel primo semestre 2017 del 14,8% a 51,1 milioni di CHF (a.p. 44,5 milioni di CHF). L’ordinato è cresciuto del 14,4% a 85,2 milioni di franchi (a.p. 74,5 milioni di CHF).

Le regioni riflettono l’andamento globale
Interroll ha continuato la sua strategia di globalizzazione nella prima metà del 2017 aprendo nuovi mercati, come il Messico. Ciò si riflette nella distribuzione delle vendite: l'EMEA rappresenta il 61% del fatturato totale, l'America per il 28% e l'Asia-Pacifico per l'11%.
Nella regione EMEA, l’ordinato, già alto, è aumentato di un ulteriore 3,5% rispetto all'anno precedente, per un totale di 135,3 milioni CHF. A 124,8 milioni di CHF si sono assestate le vendite nella regione (+12,0% rispetto al precedente esercizio). Come già nel passato, questa crescita è stata guidata da una forte richiesta di rulli, drives e nastri trasportatori, in particolare nell'Europa centrale, orientale e settentrionale.
La regione America ha registrato una forte crescita nella prima metà del 2017. Le vendite ammontano a 56,4 milioni CHF (+ 9,5% rispetto al precedente esercizio). L’ordinato, cresciuto del 25,7% a 76,6 milioni di CHF, ha aggiunto un buon impulso al successo nella regione.
Positivo il semestre anche nella regione Asia-Pacifico. Dal momento che nel corso dell’anno precedente è stato completato un grande ordine nel segmento delle acque minerali, le vendite nei primi sei mesi sono diminuite dell’8,7% a 22,1 milioni di CHF, ma l’ordinato è cresciuto in modo sostanziale (+33,7%) per un totale di 32,6 milioni di CHF.

Risultati leggermente inferiori per i maggiori costi di R&D
L’EBITDA è diminuito nel primo semestre del 2017 del 4,0% a 29,6 milioni CHF (a.p. 30,9 milioni CHF) principalmente a causa di maggiori costi di ricerca e sviluppo per nuovi prodotti e servizi. Il margine EBITDA è stato del 14,6% (a.p. 16,5%).
Gli utili prima degli interessi e delle imposte (EBIT) ammontano a 20,5 milioni CHF (a.p. 22,0 milioni CHF), mentre il margine operativo è stato del 10,1% (a.p. 11,7%). L'utile netto è diminuito del 3,1% a 15,3 milioni CHF (a.p. 15,8 milioni CHF). Il margine di utile netto è stato del 7,5% (a.p. 8,4%).

Investimenti più alti
Con 9,7 milioni di CHF, gli investimenti lordi sono stati notevolmente più alti rispetto all’anno precedente (6,3 milioni di CHF). Si segnala in particolare l’ulteriore espansione della capacità in Germania presso il Centro di eccellenza per i rulli a Wermelskirchen e l’acquisto di terreno per il Centro Regionale di Eccellenza per le curve a nastro a Kronau.

Forte cash flow
Grazie alla buona gestione del bilancio, il cash flow operativo è aumentato del 23,9% a 17,6 milioni CHF rispetto al precedente esercizio (14,2 milioni CHF). Nonostante gli investimenti più elevati, il free cash flow di 8,2 milioni CHF è stato quasi identico a quello dell’anno precedente (8,3 milioni CHF).

Prestazioni di bilancio solide
Il patrimonio complessivo è salito a 332,9 milioni di CHF al 30 giugno 2017, in crescita del 2,5% rispetto alla fine del 2016 (324,8 milioni di CHF). Anche per il pagamento di un dividendo di 13,6 milioni CHF nel maggio 2017, le attività finanziarie nette sono scese a 28,8 milioni di CHF al 30 giugno 2017 (31 dicembre 2016: 38,0 milioni CHF). Il patrimonio netto è diminuito dello 0,8% a 231,2 milioni di CHF (31 dicembre 2016: 233,1 milioni CHF). L’equity ratio è stato del 69,5%, contro il 71,8% della fine del 2016.

Buone prospettive
Grazie al record dell’ordinato al 30 giugno 2017 e a rilevanti ordini di progetto, Interroll può guardare alla seconda metà del 2017 con fiducia. Il Gruppo vanta inoltre un buon potenziale di crescita a lungo termine grazie alla sua forte posizione sul mercato mondiale, ai prodotti innovativi e al presidio di mercati core ad alta crescita quali l’e-commerce, gli aeroporti, l’alimentare, la distribuzione e l'industria.
Prodotti e tecnologie: 
3061 posts in News