Taghleef. Making the difference in labels

Durante Labelexpo 2017, Taghleef Industries ha mostrato i principi su cui si basa l’attività di R&D della multinazionale, ossia concentrarsi sulle necessità della clientela e sfruttare la versatilità della tecnologia “Building Blocks” per trovare la soluzione più adeguata in tutti i segmenti di mercato. Per i Brand Owner, che cercano sempre nuove soluzioni di finitura speciali per differenziare i propri prodotti sullo scaffale, Taghleef propone soluzioni dal valore aggiunto che consentono di realizzare packaging d’effetto capace di attrarre il cliente al prodotto. Ciò avviene quando si riesce a connettere il consumatore al prodotto attraverso un’esperienza sensoriale “Touch and Feel”. La Brand Connectivity è una pietra miliare della tecnologia “Building Block” nel business delle arti grafiche, che Taghleef vuole portare nelle principali applicazioni di etichette apportando caratteristiche funzionali che ne implementino le performance. Un’ultima nota riguarda le novità di Labelexpo 2017, come i Floatable TD Shrink Sleeve Film, i Soft Touch Film, e il prodotto di punta “Titanium” per dare un effetto metallico nell’ambito delle applicazioni in-mould. Infine, Taghleef collabora con numerosi partner per creare un network volto alla diffusione di questi prodotti innovativi.


Guarda tutti i video

Pubblica sul tuo sito

Taghleef. Making the difference in labels

Duncan Henshall, Business Director Labels Taghleef Industries, in occasione di Labelexpo 2017 ha illustrato la versatilità della tecnologia “Building Blocks” e le soluzioni a valore aggiunto per realizzare packaging d’effetto per coinvolgere il cliente finale in un’esperienza sensoriale “Touch and Feel”.

Leggi tutto