Hispack 2018, il ruolo chiave del packaging

Con la partecipazione di 1.100 espositori diretti provenienti da 30 Paesi distribuiti su cinque padiglioni e circa 40.000 visitatori – di cui 12% internazionali, un 5% in più dell’ultima edizione 2015 – Hispack e FoodTech Barcellona 2018 hanno concluso una splendida edizione.
L’offerta dell’industria alimentare era completa: dagli ingredienti alle tecnologie per tutte le fasi del processo di produzione, passando dall’inscatolamento e imballaggio, alla logistica arrivando al punto vendita. Hispack, inoltre, ha presentato soluzioni di confezionamento, processo e logistica per tutti gli altri settori produttivi.

Si sono tenuti oltre 1.000 incontri B2B con buyer esteri e delegazioni provenienti da 15 Paesi diversi, mentre numerose attività collaterali hanno conferito un importante valore aggiunto tra 120 conferenze, laboratori e giornate tecniche tenuti da oltre 200 esperti del settore internazionali.

Secondo Xavier Pascual, direttore di Hispack, “il salone ha messo in primo piano l’innovazione che sta trasformando l’industria dell’imballaggio grazie alla digitalizzazione, la sostenibilità, la logistica e l’esperienza nell’utilizzo dei contenitori. Il grande interesse nei contenuti del salone dimostrato da parte dei visitatori evidenzia il ruolo strategico che il packaging ha in tutti i settori dell’economia”.

La prossima edizione di Hispack si terrà dal 20 al 23 aprile 2021, mentre FoodTech si terrà in ottobre 2020 con l’obiettivo di riunire l’intera catena del valore dell’industria alimentare.

Enti e associazioni: FIRA DE BARCELLONA
Evento: FOODTECH | Hispack