Automazione nel confezionamento – Turck Banner Italia

Turck Banner Italia ha una vasta gamma di componenti che migliorano le performance per tutti gli attori del mondo del packaging. La sensoristica e la componentistica sono basilari per il produttivo funzionamento degli impianti in termini di sicurezza, monitoraggio, comunicazione, illuminazione e indicazione.
Su quali tecnologie devono puntare le aziende italiane di confezionamento per rimanere competitive?
La competizione, non soltanto nel mondo del packaging e del confezionamento in particolare, ma in tutta l’industria si sviluppa soprattutto intorno alla qualità, alla produttività, alla flessibilità. È il mercato che detta le regole e le esigenze si fanno sempre più pressanti, dunque le aziende del packaging e del confezionamento che si confrontano quotidianamente con il mercato non possono che rispondere alle richieste, anzi se possibile le devono anticipare.
La tecnologia viene loro incontro perché a ritmo vertiginoso si sviluppano innovazioni a sostegno di quanto il mercato richiede, appunto qualità, flessibilità, velocità che lato impresa significa produttività. Ora il punto di bilanciamento sta proprio negli investimenti in innovazioni che un’azienda del packaging o del confezionamento deve affrontare per restare competitiva. Turck Banner Italia ha una vasta gamma di componenti che migliorano le performance per tutti gli attori del mondo del packaging. La sensoristica e la componentistica che sviluppiamo è basilare per il produttivo funzionamento degli impianti sia che si parli di sicurezza, o di monitoraggio e di comunicazione o ancora di illuminazione e indicazione.
Sviluppiamo l’automazione decentralizzata attraverso sistemi di sensori collegati in rete, IIot controller efficienti e una dedicata, semplice soluzione cloud. L’architettura IIoT di Turck Banner si può definire a prova di futuro grazie a sensori robusti, potenti dispositivi I/O e controller edge oltre a applicazioni cloud personalizzate. Al servizio dell’industria italiana del packaging e del confezionamento.

Quali sono le più recenti soluzioni di automazione proposte dalla vostra Società?
Tra le tante innovazioni parlerei del laser di misura a triangolazione Q5X, un potente sensore per la risoluzione dei problemi in un dispositivo dal formato rettangolare a standard industriale. Al top di gamma tra i migliori sensori di triangolazione laser della migliore qualità offre una portata da 9,5 cm a 2 m, è facile da usare e fornisce un rilevamento affidabile degli oggetti più impegnativi. Il nuovo sensore Turck Banner presenta rilevanti vantaggi in termini di affidabilità e precisione nel rilevamento e nella misurazione degli oggetti, che siano scuri, chiari, riflettenti o dal packaging multicolore, su ogni tipo di sfondo, da quelli più scuri a quelli lucidi ed altamente riflettenti. L’indicatore luminoso di uscita e il feedback di distanza in tempo reale consentono una semplice configurazione e conseguente risoluzione dei problemi. Il nuovo laser di misurazione a triangolazione ci permette di misurare sia la distanza che l’intensità della luce per risolvere le applicazioni più impegnative. L’interfaccia utente è molto intuitiva grazie agli stessi comandi, impostazioni e display degli altri prodotti laser Turck Banner. Il connettore è ruotabile e inclinabile a 270 gradi per soddisfare una varietà di vincoli di montaggio. Il grado di protezione IP67 garantisce prestazioni affidabili anche in ambienti umidi. La serie Q5X è programmabile tramite interfaccia utente integrata, apprendimento remoto, IO-Link o display del sensore remoto accessorio RSD (Remote Sensor Display) che consente la programmazione e il monitoraggio a distanza. I nuovi sensori Turck Banner sono particolarmente adatti ad ambienti di produzione complessi e ad alta produttività.

Leggi l’intervista sul n. di settembre di Rassegna dell’Imballaggio
Prodotti e tecnologie: TURCK BANNER
Gallery